Scrivere chiaro

1. Per scrivere chiaro, chiaritevi le idee

Per scrivere chiaro, chiaritevi le idee

Non si può scrivere un testo chiaro se non si hanno le idee chiare. Chiedetevi subito.

Chi leggerà il documento?

I documenti della Commissione europea sono destinati essenzialmente a tre gruppi di persone:
  • il personale delle istituzioni europee: colleghi della Commissione europea o di altre istituzioni;
  • esperti esterni;
  • il pubblico, di gran lunga il gruppo più numeroso.
La maggior parte dei documenti della Commissione europea è ormai accessibile su internet. Inevitabilmente tutto quello che scriviamo e pubblichiamo si ripercuote sull’immagine pubblica dell’UE (cfr. il suggerimento 2 ”Pensate a chi legge”).

Cosa volete ottenere?

Che fi nalità ha il documento? Chi lo legge dovrà:

  • prendere una decisione?
  • gestire una data situazione?
  • risolvere un problema?
  • cambiare un certo atteggiamento?

Quali sono le informazioni essenziali?

  • Individuate il messaggio chiave.
  • Preparate un elenco o uno schema dei punti da trattare (cfr. l’illustrazione), anche in ordine sparso.
  • Eliminate i punti irrilevanti.
  • Raggruppate per argomento i punti restanti.
  • Colmate le eventuali lacune prendendo nota dei dati da controllare o degli esperti da consultare.

Un altro metodo utile, che consente di individuare le informazioni più rilevanti, è quello delle sette domande:

COSA? Il messaggio essenziale

CHI? Le persone interessate

QUANDO? Giorni, ore, tempi, scadenze

DOVE? Luoghi

COME? Circostanze, spiegazioni

PERCHÉ? Cause e/o obiettivo

QUANTO? Dati calcolabili e misurabili


© Unione europea, 2013

Study in Malaysia
Berjaya_220.jpg

Study in Poland
Privacy Policy