Come imparare le lingue?

trovato tutto: 7
Che siate esperti o novellini, esistono altre cose da fare, oltre ai corsi di lingua, per migliorare le vostre competenze. Ecco a voi una serie di suggerimenti e risorse utili che attingono all’esperienza di insegnanti e allievi.
Scegliete un metodo. Esistono tantissimi metodi e approcci differenti per imparare una lingua, tra cui l’apprendimento in classe, l’autoapprendimento, i corsi via telefono, i corsi full immersion all’estero e l’apprendimento virtuale. L’importante è che scegliate il mix che più fa al caso vostro.
Alla conoscenza delle lingue è attribuita una certa aura di genialità. Il multilinguismo, tuttavia, non è appannaggio di professori universitari e linguisti: moltissime celebrità europee sono plurilingui.
Apprendere una nuova lingua, come imparare la musica, richiede un po’ di impegno, ma in cambio dà grandi soddisfazioni. E il processo di apprendimento, come potrà testimoniare chiunque si sia imbarcato in questa impresa, è piacevole almeno quanto il risultato finale.
Alcune persone imparano una lingua per scopi meramente pratici: «Ho imparato il francese per ragioni strettamente professionali e per poter comunicare con gli abitanti del paese in cui vivo», spiega Angel, uno specialista IT bulgaro residente in Belgio.
Chi ancora non si è cimentato nello studio di una lingua straniera potrebbe avere timori o perplessità, un po’ quello che capita a chi guarda il mare, ma non sa nuotare. Studiare una lingua, in effetti, è un po’ come imparare a nuotare: incredibilmente semplice, dopo che si è trovato il coraggio di buttarsi.
Molte persone si lasciano scoraggiare dalla sensazione che ci vorrebbe una vita per imparare tutti i termini e la grammatica. Tuttavia, la pratica suggerisce che con l’approccio e la motivazione giusti la maggior parte delle persone è in grado di acquisire almeno i rudimenti della lingua.
© Unione europea

Study in Poland